Conferenza stampa Campagna di Scavi, a cura di Archeoclub Manduria

La Soprintendenza per i Beni Archeologici della Puglia – Taranto – e le sedi di Manduria ed Oria dell’ Archeoclub d’Italia hanno organizzato una campagna di scavi archeologici all’interno del Parco archeologico di Manduria, da effettuarsi nei prossimi mesi.

In questi ultimi 55 anni gli scavi archeologici nell’abitato di Manduria sono stati solo occasionali, in concomitanza con lavori di cantieri pubblici e privati sparsi sul territorio. Ora si vuole scavare sui resti dell’antica Città messapica e medievale, per indagare sulle caratteristiche di tali insediamenti. A suo tempo il dott. De Grassi ha messo in luce l’attuale vasta necropoli, lasciando tuttavia inesplorato l’enorme insediamento abitativo-produttivo messapico.

Tale campagna di scavi si è concretizzata grazie al patrocinio e all’impegno finanziario del Rotary International, distretto di Manduria, che si è mostrato costantemente sensibile a sostenere iniziative culturali e di valorizzazione del territorio. Un doveroso ringraziamento va al presidente, dott. Galeandro e al consiglio direttivo del Rotary-

Lo scavo archeologico sarà effettuato con la direzione scientifica della dott.ssa Laura Masiello, archeologa funzionario archeologo della Soprintendenza archeologica. Si ringrazia pertanto la stessa funzionaria e il soprintende, dott. Luigi Larocca, per la fiducia e la disponibilità accordataci.

Alla campagna di scavo proposta potranno partecipare i soci archeoclub , in gran parte giovani laureati e studenti in Beni Culturali.

Gli scavi saranno seguiti anche dal dott. Barsanofio Chiedi, presidente della sede Archeoclub di Oria, dal dott. Dario Panariti – sede di Oria – e dal dott. Valentino Desantis, socio Archeoclub di Manduria.

Si ringrazia, altresì, l’amministrazione comunale per aver concesso il nulla-osta ad eseguire gli scavi. L’iniziativa rientra negli scopi statutari dell’Archeoclub di far conoscere e valorizzare i beni culturali, anche ai fini della crescita del senso civico e dello spirito di appartenenza dei nostri concittadini. L’inizitiva avrà una risonanza mediatica che potrà avere una ricaduta positiva sui flussi turistici della zona.

Quanto sopra esposto sarà esaurientemente illustrato in una conferenza stampa in data 21-02- 2015, alle ore 10.00, presso la sala consiliare del comune di Manduria, cui prenderanno parte:

-il Sindaco di Manduria, dott. Roberto Massafra;
-l’assessore alla cultura, dott. Cosimo Lariccia;
-l’assessore al patrimonio, avv. Luigi De Donno;
-il Presidente del Rotary International dott. Giovanni Galeandro;
-la dott.ssa Laura Masiello, archeologa funzionaria della Soprintendenza; -il dott. Arcangelo Alessio, archeologo;

 

 

I commenti sono chiusi.