L’Arte nell’arte, a cura di Vento Refolo e Liceo Artistico Calò-Lisippo

Maxi iniziativa del Calò-Lisippo e di VentoRefolo per valorizzare i beni culturali attraverso l’arte

Si intitola “L’arte nell’arte” la due giorni che animerà il Parco Archeologico delle Mura Messapiche di Manduria sabato 4 e domenica 5 maggio.
L’iniziativa è organizzata dalla locale sede distaccata del Liceo Artistico “Calò-Lisippo” (referente, il prof. Cosimo Piro) e dall’associazione di promozione sociale VentoRefolo (referente, Anna Zingarello Pasanisi), con il patrocinio morale del Comune di Manduria e della Provincia di Taranto. L’intento è valorizzare il patrimonio archeologico della città di Manduria, attraverso l’abbinamento con le arti visive e la riflessione sul valore economico generato dagli investimenti nei beni culturali.
Si comincia nella mattinata di sabato, con quella che è stata denominata “La Giornata dell’Arte e della Creatività Studentesca”. Dalle 9 alle 13.00, i ragazzi del “Calò-Lisippo”, con la partecipazione degli alunni delle scuole “Don Bosco-Fermi” e “Michele Greco” di Manduria, unitamente a quelli del comprensivo “Del Bene” di Maruggio, si cimenteranno in un’estemporanea d’arte, con installazioni e performance artistiche ispirate all’architettura urbana e al paesaggio. Le postazioni creative saranno disseminate nelle zone adiacenti all’area archeologica. Contemporaneamente, a partire dalle ore 10.30, VentoRefolo offrirà visite guidate gratuite al Parco Archeologico, condotte da guide turistiche accreditate presso la Regione Puglia. Le visite riprenderanno anche nel pomeriggio, alle ore 18.30. Mezz’ora prima, negli spazi dell’ex chiesetta di Santa Croce, inoltre, sarà stata allestita la mostra delle opere realizzate nella mattinata.
Ricco anche il programma del 5 maggio, interamente previsto presso l’ex chiesetta di Santa Croce. Alle 10 sarà aperta al pubblico la mostra allestita il giorno precedente. Dalle 11 in poi, invece, terrà banco la musica, con un concerto targato Artilibrio, realtà attiva sul territorio nei campi della musica, della cultura e delle discipline creative in genere. Si esibiranno il Piccolo Coro “La Banda di Bambù”, diretto dal M° Salvatore Moscogiuri, e alcuni cantanti di musica leggera della scuola di canto moderno del M° Valeria Lombardi.
Nel pomeriggio, a partire dalle 17.30, sarà riaperta la mostra delle opere estemporanee e verranno consegnati gli attestati di partecipazione e merito agli artisti che avranno contribuito alla mostra stessa con le proprie opere.
A seguire, alle 19, si terrà la conferenza intitolata “L’impresa che aiuta l’arte”, dedicata alle tematiche del fund raising per i beni culturali.
All’iniziativa interverranno: Aldo Lombardo, commissario prefettizio del Comune di Manduria, Francesco Saverio Massaro, assessore a Scuola, Università e Patrimonio della Provincia di Taranto, Brigida Sforza, dirigente scolastico del liceo artistico “Calò- Lisippo”, Monica Marasco, presidente di VentoRefolo, Massimo Catucci, docente del Liceo Artistico “Calò-Lisippo ”. In seno alla conferenza, sono previste le relazioni di Gerardo Moccia, docente di Storia dell’Arte, Giovanni Forte, project manager e consulente di Italia Lavoro, Tamara Dongiovanni, consulente marketing. Modererà Angela Greco, operatrice culturale.

I commenti sono chiusi.